editoriale programma cover corrado benzio dizionario dei versiliesi
editoriale programma cover corrado benzio dizionario dei versiliesi
Dizionario dei Versiliesi
Dizionario dei Versiliesi

Dizionario dei Versiliesi

500 biografie di personaggi da scoprire

La Versilia raccontata attraverso i suoi personaggi. Oltre 520 contemporanei che diventano parte di un vero e proprio romanzo di questa terra. Ci sono i nomi di fama planetaria, ma anche i custodi della nostra sicurezza. Ci sono gli artisti, ma anche i tanti professionisti che tutti i giorni permettono alle famiglie e alle imprese di affrontare con fiducia l’impegno quotidiano.

 12.00  11.40

Autore Corrado Benzio ISBN 9788866435846 Pagine 240 Formato 17 x 24 Categoria Tag , , , , ,


Condividi
Descrizione

La Versilia raccontata attraverso i suoi personaggi. Oltre 520 contemporanei che diventano parte di un vero e proprio romanzo di questa terra. Ci sono i nomi di fama planetaria, ma anche i custodi della nostra sicurezza. Ci sono gli artisti, ma anche i tanti professionisti che tutti i giorni permettono alle famiglie e alle imprese di affrontare con fiducia l’impegno quotidiano.
Ci sono tutti i grandi nomi che hanno reso celebre questo territorio. Da Andrea Bocelli a Mina, da Marcello Lippi a Stefania Sandrelli. Ma ci sono anche i commercianti più noti, i grandi chef, gli imprenditori che hanno saputo imporsi nel mondo.
C’è la vita della Darsena e quella di Pietrasanta, con artigiani e fonderie. Ci sono i grandi floricoltori di Massarosa e i professionisti del cibo e del vino, settore che sta crescendo anche sulla riviera.
Ci sono i protagonisti di clamorosi episodi di cronaca nera, per ricordare che la Versilia non è sempre innocente. Ma ci sono anche poliziotti e carabinieri.
C’è il mondo della politica e dell’amministrazione locale, ma forse meno di quanto si possa pensare. Tutti contemporanei, tutti viventi e, anche se in età, ancora protagonisti.
Ci sono tante donne e un buon numero di giovani che fanno sperare in un futuro che sia all’altezza del passato. C’è la storia e – perchè no? – anche un po’ di divertente e mai aggressivo pettegolezzo. In una parola sola: c’è la vita di questa terra.